Blog
Netflix annuncia Lost Ollie, la nuova adorabile serie per i più piccoli

Netflix annuncia Lost Ollie, la nuova adorabile serie per i più piccoli

Netflix ha annunciato Lost Ollie, una miniserie che mescola live-action e animazione, ispirata al libro Ollie’s Odyssey scritto da Brandon Oldenburg e William JoyceLa serie avrà la supervisione di Peter Ramsey, uno dei registi di Spider-Man: Un nuovo Universo. La storia segue le avventure di Ollie, una bambola di pezza che cerca il suo piccolo padrone. 

Il regno segreto dei giocattoli è avvolto da molti misteri. Esiste però un Codice dei giocattoli, antico quanto l’infanzia, che ci verrà svelato nel corso del film. Tra i più alti onori nel mondo dei giocattoli c’è quello di diventare il “preferito” ed Ollie, realizzato a mano dalla madre di Billy, è un giocattolo speciale, “un giocattolo che avrà importanza”. Diventerà il miglior amico, un confidente, un buon amico per Billy e sì, anche il suo “preferito”.

Ma c’é anche malvagità nel mondo dei giocattoli e Zozo, il re clown, è il più malvagio di tutti. Lui e i suoi scagnozzi giocattolo (i Creeps) hanno giurato di rubare e imprigionare i giocattoli preferiti fino a quando non saranno dimenticati per sempre e quando Ollie viene rapito, Billy intraprenderà un viaggio per salvare il suo amico dalla tana sotterranea di Zozo, nel vecchio Carnival Place, oltre il parco, attraverso i boschi.

Teddy Biaselli, colui che si occupa della sezione per famiglie del catalogo Netflix, si è espresso così in merito: "Ho collezionato giocattoli durante tutta la mia vita. La mia collezione personale è composta da migliaia di giocattoli, si va da quelli moderni ed eleganti a quelli vintage che mi hanno accompagnato quando ero bambino. Anche se adesso il tempo è passato, so che avranno sempre un posto speciale nel mio cuore. Tutti abbiamo avuto un giocattolo che è stato per noi anche confidente, protettore, aiutante e migliore amico. Per questo, quando capitava di perderne uno, era come perdere una parte di noi stessi".

All comments

Leave a Reply